Centro Ipovisione e Riabilitazione Visiva
A.O.O.R. Villa Sofia-Cervello
Via Trabucco 180 - Palermo
Paypal Facebook Youtube AccessibilitĂ 
Testata giornalistica a cura dell´Associazione Aris



Le Notizie piů Lette

Menu

Categorie


Bando 2013/2014 - "Ridurre l’ipovisione con l’informazione e la prevenzione” - Informazioni, riferimento e introduzione al progetto


Bando 2013/2014 -  "Ridurre l’ipovisione con l’informazione e la prevenzione” - Informazioni, riferimento e introduzione al progetto

07/07/2015 09:56:27

 AVVISO Bando 2013 - Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale  Regione Sicilia  FATTE SALVE LE VERIFICHE DI COMPETENZA DELL’UFFICIO NAZIONALE  PER IL SERVIZIO CIVILE, si pubblicano le graduatorie relative alle selezioni effettuate per il  progetto denominato "Ridurre l'Ipovisione con l'Informazione e la Prevenzione".      

per visionare le graduatorie: 

graduatoria SEDE 1 ARIS

graduatoria SEDE CENTRO RIABILITAZIONE ARIS  

graduatoria SEDE CENTRO GLAUCOMA E MACULOPATIA ARIS

Bando 2013 - Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale – Regione Sicilia

E’ stato approvato il progetto denominato "Ridurre l’ipovisione con l’informazione e la prevenzione”. Le domande vanno consegnate dal lunedì al venerdì (ore 9:00/13:00) presso la sede A.R.I.S. di Via Ammiraglio Gravina n°53, 90139 - Palermo

Scadenza 4 Novembre 2013 ore 14:00

Numero dei volontari da impiegare nel progetto 12

Numero di ore di servizio settimanali dei volontari  30

Giorni di servizio a settimana dei volontari 5

I candidati dovranno presentare unitamente agli allegati 2 e 3 e alla fotocopia di valido documento di identità personale una copia conforme all'originale del curriculum vitae.

Informazioni, riferimento e introduzione al progetto
 
"Ridurre l’ipovisione con l’informazione e la prevenzione”.
 

Le attività previste dal presente progetto saranno funzionali alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei volontari stessi. Il progetto difatti offrirà la possibilità ai volontari di servizio civile che vi parteciperanno, di acquisire specifiche competenze teoriche ma anche di sperimentare sul campo preziose possibilità di crescita personale.

 

Le attività previste saranno nello specifico:

ACCOGLIENZA ED ASSISTENZA UTENTI L’attività di accoglienza viene effettuata sia telefonicamente che vis à vis sia presso la sede dell'associazione (in via A. Gravina) che presso i locali dell'associazione presso l'Az.Ospedali Riuniti “Villa Sofia-Cervello” (Centro di Ipovisione e riabilitazione; punto informativo) ed è prevalentemente volta a: - fornire informazioni chiare e complete sui servizi erogati dall’A.R.I.S. ; - fornire informazioni circa le attività ed i servizi erogati attraverso il Centro di Ipovisione e riabilitazione A.R.I.S. ubicato presso L’azienda Ospedaliera “V. Cervello”; - fornire informazioni relative a questioni di ordine generale, pratiche amministrative, convegni ed altre iniziative promosse dall’Associazione o dal Centro di Ipovisione e Riabilitazione; - fornire informazioni a giovani che chiedano indicazioni in merito al SCN.; - fornire informazioni circa le modalità per diventare soci A.R.I.S., gli eventi e le manifestazioni organizzate dall’associazione - fornire assistenza agli utenti dell’associazione, ivi compreso l’accompagnamento agli utenti che non hanno possibilità di fruire dei servizi in autonomia - garantire un servizio di back e front office - Collaborazione alla gestione e alla diffusione di informazioni in merito ai servizi: Servizio di psicologia, servizio di consulenza genetica, servizio di informazione e del centro di ipovisione e riabilitazione - assistenza agli utenti nel corso di convegni ed altre manifestazioni al fine di renderle effettivamente fruibili e garantirne l'accessibilità anche all'utenza degli ipovedenti RICERCA: - Raccolta informazioni specifiche sul tema dell’ipovisione; - Raccolta ed elaborazione dei dati inerenti la customer satisfaction; - Ricerche d’archivio e bibliografiche; - Raccolta di informazioni e dati funzionali all’attività scientifica e di ricerca svolta dall’A.R.I.S.; - Stesura di relazioni; - Gestione del Database a scopo statistico e scientifico. INFORMAZIONE I volontari saranno coinvolti nelle attività inerenti la raccolta di dati ed informazioni nonché la loro diffusione. Tutte le attività inerenti la raccolta di dati ed informazioni e la loro diffusione avverranno all’interno della sede A.R.I.S. ed attraverso l’apporto fornito dagli operatori del Centro di Ipovisione e Riabilitazione e dai partner (formali ed informali). Tali attività comprendono: - Distribuzione di brochure e opuscoli tematici al fine di informare e sensibilizzare l’utenza (o quanti siano interessati alle attività dell’Associazione); - Collaborazione alla preparazione di materiale informativo (stesura di testi di volantini, brochure informative e materiale divulgativo relativo ai servizi offerti, ai servizi in fase di attuazione ed iniziative di varia natura); - Collaborazione alla redazione della rivista “Ipovisione. Informazione,scienza, cultura e mercato”; - Realizzazione dell’indagine sulla customer satisfaction; - Fornire informazioni circa le modalità per diventare soci A.R.I.S.; - Fornire informazioni circa i servizi A.R.I.S.; - Collaborazione alla pubblicazione di volumi; - Organizzazione di Convegni Nazionali, Tavole rotonde, Seminari; - Contributi alla pubblicazione della rivista trimestrale a diffusione nazionale “Ipovisione. Informazione, scienza, cultura e mercato”; - Gestione del sito accessibile www.ipovisione.org. - Attività di back e front office - fornire informazioni (telefonicamente e/o vis a vis) relative a questioni di ordine generale, pratiche amministrative, convegni ed iniziative promosse dall’A.R.I.S. o dal Centro di ipovisione e riabilitazione A.R.I.S.; PREVENZIONE - Collaborazione all’organizzazione ed alla realizzazione di eventi (corsi, seminari, Congressi Nazionali, Tavole Rotonde, etc.) promosse dall’A.R.I.S. e rivolte all’utenza e/o agli operatori del settore - Collaborazione all’organizzazione ed alla realizzazione di eventi formativi promossi dall’Associazione o alle quali l’Associazione prenderà parte - Promozione dell’informazione sulle patologie alla base dell'ipovisione, i centri di cura e riabilitazione visiva presenti sul territorio nazionale, i nuovi traguardi della ricerca e le modalità di prevenzione delle patologie alla base dell'ipovisione; - Collaborazione alla programmazione e realizzazione di screening oftalmologici multidisciplinari presso le scuole che ne faranno richiesta - Collaborazione alla realizzazione e gestione del Servizio di consulenza genetica rivolto ai soci - Collaborazione alla progettazione e realizzazione delle attività di sensibilizzazione e prevenzione POTENZIAMENTO E SVILUPPO DEL NETWORK L’ARIS, perseguendo il principio dell’efficacia del lavoro di rete, collabora fattivamente con servizi, enti e strutture attive nell’ambito della disabilità e dei servizi alla persona. In tale ottica, tra gli obiettivi del progetto ha priorità il rafforzamento e l’ampliamento della suddetta rete, tramite il coinvolgimento delle figure professionali che mantengono rapporti di collaborazione con l’Associazione. Le figure coinvolte nel progetto avranno pertanto funzione di: • agevolare la comunicazione e gli scambi informativi tra i membri della rete; • implementare il reperimento, e la classificazione dei dati necessari ai fini dell’attuazione delle attività; • rinforzare la collaborazione attiva tra i nodi della rete • attivare nuovi percorsi di cooperazione fra il network già esistente e nuovi partner attivi nello stesso ambito ed ancora non coinvolti nel lavoro di rete. ATTIVITA’ DI PROMOZIONE E SENSIBILIZZAZIONE DEL SERVIZIO CIVILE Altre attività previste dal presente progetto per i volontari in servizio civile riguarderanno: • la partecipazione alla formazione generale e specifica previste • il convolgimento nelle attività di promozione e sensibilizzazione del servizio civile nazionale in itinere ed ex post • il coinvolgimento nelle attività di monitoraggio interno per la valutazione dei risultati del progetto e nelle attività di monitoraggio della formazione: il monitoraggio prevede infatti di coinvolgere nella valutazione i volontari al fine ad esempio di saggiare le conoscenze e competenze acquisite, valutare le aspettative prima ed il grado di soddisfazione etc.

COMPETENZE Le competenze acquisite dai volontari in servizio civile, riconosciute e certificate ai fini del loro Curriculum Vitae verteranno nelle seguenti aree: 1. competenze di base: - Nozioni sulle patologie visive; - Conoscenze teoriche sulla disabilità, in particolar modo quella visiva; - Acquisizione di elementi del funzionamento di strutture no profit; - Conoscenza ed uso del pc e di programmi informatici; - Conoscenza dei principali ausili, strumenti e tecnologie informatiche per l’autonomia degli ipo e non vedenti - Nozioni di base sull’accompagnamento: orientamento e mobilità - Capacità di stabilire una relazione empatica con disabili visivi - Capacità di lavorare autonomamente nell’ambito delle specifiche mansioni assegnate. - Capacità di risolvere problemi di ordine pratico. 2. competenze tecnico-professionali: - Specifica formazione nell’approccio alla persona disabilI - Formazione al lavoro di rete nell’ambito della fornitura di servizi; - Esperienza di lavoro all’interno della redazione di una rivista. - Calibrare la propria relazione d’aiuto in ragione dei bisogni del disabile e della sua famiglia; - Distinguere le figure professionali operanti nel settore cura/recupero delle persone disabili, riconoscendone ruoli e competenze specifiche; - Specifica formazione nell’approccio alla persona disabile; - Formazione al lavoro di rete nell’ambito della fornitura di servizi; 3. competenze trasversali: - Adottare stili di comportamento propositivi, improntati alla cordialità e alla cortesia; - Collaborare con il personale dell’Ente ARIS in cui gli utenti svolgono l’attività sociale, con i colleghi e con i professionisti coinvolti nel progetto, in relazione ai propri compiti e ai risultati da raggiungere; - Adeguarsi al contesto dell’Ente ARIS in cui gli utenti svolgono l’attività sociale e degli altri contesti in cui i volontari si troveranno ad accompagnare gli utenti: linguaggio e atteggiamenti, rispetto delle regole e orari; - Gestire la propria attività con la dovuta riservatezza ed eticità; - Trasferire/mediare agli operatori professionali le specifiche richieste degli utenti - Capacità di comunicazione assertiva e di ascolto attivo. - Capacità di effettuare analisi dei bisogni dei fruitori del progetto. - Adeguarsi al contesto: linguaggio e atteggiamenti, rispetto delle regole e orari - Lavorare in team per produrre risultati collettivi

I candidati verranno selezionati da un gruppo multidisciplinare di rappresentanti dell'ente A.R.I.S. esperti in tematiche e problematiche legate alle specificità delle attività cui il presente progetto si riferisce.

La selezione nello specifico sarà effettuata valutando:

- curriculum vitae del candidato (esperienze e conoscenze) - colloquio individuale (conoscitivo-motivazionale) - intervista di gruppo (capacità relazionale).

 

Eventuali ulteriori informazioni o richieste d’approfondimento in riferimento al progetto possono essere richieste presso le sedi operative dell’Associazione. Per la relativa modulistica si rimanda al sito del servizio civile (Allegato 2 e 3): http://www.serviziocivile.gov.it/Bandi/SchedaBando.aspx?IdBando=206263&SearchText=&Section=164


Vedi Allegato

Questa Notizia č stata letta 973 volte


Torna indietro


© 2017 Ipovisione
Area Riservata